Agricola G. Pes

Produzione del carciofo spinoso sardo, del carciofo tipo Romanesco, e meloni nella Bassa Valle del Coghinas

carciofo spinoso sardo

Lavorazione del terreno per il carciofo sardoNell'azienda agricola G.Pes, la superficie destinata alla coltivazione del carciofo è di circa 50 Ha, di cui il 70% è dedicato alla varierà di Spinoso Sardo DOP,  con una coltura del restante 30% della tipologia ROMANESCO (Tema 2000 e Apollo).
Il primo raccolto avviene intorno alla fine di Ottobre, e si protrae sino ad Aprile, Marzo dell'anno successivo. La Bassa Valle del Coghinas è un microclima ideale per questa tipologia di coltivazione, con un giusto mix di salinità, disponibilità irrigua e suolo con l'adatta granulometria. Giova particolarmente alla produzione la posizione geografica che presenta assenze di gelo, particolarmente dannoso.

Il ciclo di produzione del carciofo, inizia con la preparazione del terreno, verso Lavorazione terreno agricola G.PesGiugno, consiste nei processi di aratura, e sbriciolatura delle zolle, per avere una superficie piana ed uniforme, livellamento del terreno, solcatura e messa in opera di impianto irriguo a goccia.

Nel mese di Luglio, Vengono messe quindi a dimora gli ovoli, che possono essere precedentemente preparati e fatte germogliare in serra.

Terreno per coltivazione carciofo sardoDurante i periodi di raccolta viene fatto un primo confezionamento in cassette di diverse dimensioni.

Campo di carciofi
Carciofo spinoso sardo